Auto-Elettrica-Autoriparazione-Prospettive-di-Business-B2B-MMAS-Automotive-Aftermarket-Database-CRM

Auto Elettrica e Autoriparazione: Prospettive di Business B2B

Auto Elettrica e Green nel Mondo Auto

Con l’auto elettrica il settore automotive sta conoscendo, ormai da qualche anno, una rivoluzione che sta sotto gli occhi di tutti. A volte però sfuggono alcuni particolari legati all’aspetto service e maintenance dell’auto.

I veicoli sono interessati da nuovi sistemi di gestione dell’energia e di sicurezza, tra cui gli ADAS, i sistemi di assistenza attiva alla guida; inoltre le vetture sono costruite con nuovi materiali (polimeri artificiali e plastiche di nuova generazione) più sensibili alle alte temperature e ai carichi, rispetto ai metalli.

L’evoluzione tecnologica cambia l'approccio all’assistenza: i veicoli elettrici richiedono una preparazione maggiormente specializzata del meccatronico sia per il soccorso del mezzo che le riparazioni | #MMASAutomotiveAftermarket Condividi il Tweet

Tutto ciò richiede alle officine l’impiego di attrezzature e strumenti, in particolare di diagnosi, sempre più avanzati, ma soprattutto richiede una preparazione maggiormente specializzata del meccatronico.

Da sempre, l’evoluzione tecnologica è accompagnata da cambiamenti nell’approccio all’assistenza (in tutti i settori, non solo auto). Con la svolta verso i veicoli ibridi e elettrici, anche le attività come il soccorso e le riparazioni conosceranno un salto in avanti più deciso.

Auto Elettrica: dalla Elettrificazione alla Manutenzione. La Sfida per le Officine

In Italia, il processo di elettrificazione del mondo automotive è definito da stime che parlano, in via ottimistica (cioè se ben sostenuto da incentivazione e infrastrutture) di un incremento di 2 milioni di auto elettriche per il 2025 e di altre 5 milioni e 500 mila per il 2030.

In linea generale, la manutenzione ordinaria dovrebbe essere semplificata dalla meccanica che caratterizza le vetture elettriche, accorciando tempi e costi di manutenzione e riparazione; il ruolo dell’elettronica sarà ben più articolato di oggi, implicando per il meccatronico tempo e risorse da dedicare a costruire un’expertise più elevata.

Non solo i riparatori, ma anche chi presterà soccorso, dovrà dotarsi di nuove tecnologie, competenze, e quindi di strumenti di formazione.

In Italia, le stime per il #MercatoAutomotive parlano di un incremento di 2 milioni di auto elettriche per il 2025 e di altre 5 milioni e 500 mila per il 2030 | #MMASAutomotiveAftermarket Condividi il Tweet

Case Auto e Imprese: la loro Funzione per le Officine

Normalmente, Case Auto e Imprese sostengono la preparazione del meccatronico e lo affiancano se necessario negli investimenti indispensabili a ciò che il futuro richiede.

Il numero, la struttura, la mentalità (anche generazionale) del mondo riparativo dovrà cambiare. Le Case (oltre alla Distribuzione aftermarket) potrebbero trovarsi di fronte a un canale che presuppone nuovi riferimenti, informazioni, contatti.

Mappe di Canale per Affrontare il Mercato

In sintesi, serve una mappa del canale, difficile da tenere aggiornata. Questo è esattamente il progetto, ormai trentennale che porta avanti MMAS – Micro Marketing Analysis System, con i Censimenti MMAS Automotive Aftermarket, che comprendono:

  • Censimento Officine di autoriparazione,
  • Censimento Carrozzerie,
  • Censimento Ricambisti,
  • Censimento Officine Veicoli Pesanti.

MMAS, con personale ad elevato expertise, rileva costantemente i dati di ogni singola autofficina.

Se queste informazioni sono importanti in tempi normali, lo sono ancora di più dopo un anno caratterizzato da continui cambiamenti a causa della pandemia dovuta al covid19. La situazione attuale infatti, può avere ridisegnato i contorni di ogni operatore e del proprio target.

Censimento #MMASOfficine: una mappa del canale con dati quantitativi e qualitativi di ogni singola autofficina | #MarketAnalysis Condividi il Tweet

MMAS Officine i Key Data nel 2021

Dati MMAS Officine: il sito web secondo le officine

Tra i vari dati disponibili, abbiamo sondato la presenza dichiarata del sito web: in larga parte le officine ne sono sprovviste, in misura di tre quarti del totale (76%)

MMAS Autofficine–Percentuale Attività-sito web
MMAS Autofficine: percentuale delle attività che possiedono un sito web

MMAS Officine, specializzazione delle attività

Altro dato interessante riguarda il tipo di mezzi riparati (premesso che la totalità delle attività tratta automobili). Gli autocarri vengono trattati da una consistente parte dei riparatori, pari a quasi il 40%.

MMAS Autofficine–Percentuale Attività Specializzate-Autocarri
MMAS Autofficine: percentuale delle Attività specializzate in riparazione Autocarri

 

Le dimensioni delle officine

Uno dei dati, che alcuni nostri Clienti utilizzano per definire le segmentazioni all’interno del mondo riparativo, è la superficie in metri quadri dell’officina. Il 20,92% delle attività in Italia dichiara di possedere una superficie compresa tra i 201 e i 300 mq, mentre l’11,3% dichiara di averla di oltre 500 mq.

MMASAutofficine–Superficie-Officina
MMAS Autofficine. Superficie in metri quadri delle Officine
Il 20,92% delle officine dichiara di possedere una superficie compresa tra i 201 e i 300 mq, mentre l’11,3% dichiara di averla di oltre 500 mq | #MMASAutofficine #B2B #MarketAnalysis #GeoMarketing Condividi il Tweet

Auto Elettrica, i Censimenti MMAS come strumento di Business Growth

Con uno strumento come MMAS, Censimenti mirati, specializzati e sistematici, siamo in grado di offrire alle aziende informazioni preziose per permettergli di realizzare concretamente azioni di marketing e comunicazione, vendite, ottimizzazione e sostegno alla distribuzione.

Dai dati, qui presentati a totale Italia, ma disponibili per ogni articolazione territoriale, emerge la differenziazione del canale.

I sette segmenti identificati presuppongono volumi di lavoro e conseguente business, utile alle prospezioni di mercato. Va da sé che i segmenti top e bottom saranno gestiti con approcci differenti e adeguati al potenziale implicito.

Questo tipo di informazioni serve alle imprese per monitorare un settore riconosciuto non solo come uno dei pilastri dell’economia italiana (automotive e aftermarket), ma con rilevanti funzioni di servizio alla mobilità di persone e beni anche in tempi di Covid.

Con i #CensimentiMMAS siamo in grado di offrire alle aziende informazioni preziose per permettergli di realizzare concretamente azioni di #Marketing, #Sales, ottimizzazione e sostegno alla distribuzione. Condividi il Tweet

Il canale infatti è stato prevalentemente aperto al pubblico (pur nel rispetto della normativa di autocertificazione e misure di prevenzione).

I Dati proprietari MMAS di MeTMi, che sono un unicum nel panorama della Business Intelligence. Consentono di mettere a punto servizi, azioni e ricerche customizzate sulle esigenze del singolo cliente (nello specifico delle sue divisioni marketing, comunicazioni, vendite e direzione) basando le analisi su dati oggettivi e one-to-one.

Se è vero che bisogna favorire la transazione verso l’auto elettrica, è pur vero che occorrerà una manutenzione e assistenza adeguata e una rete riparativa a livello delle sfide del futuro.

 

Articolo scritto da Alberto Aliverti, Senior Partner MeTMi


Il tuo business opera nel #MercatoAutomotiveAftermarket?

Più dati veri, più valore al tuo Business.

Richiedi subito una consulenza, MMAS di MeTMi ha i Dati che possono aiutarti ad incrementare il tuo Business. Per maggiori dettagli su, applicazione dei database MMAS per il mercato Automotive Aftermarket (Censimenti MMAS Automotive Aftermarket), servizi di Marketing, concretizzazione di strategie di GeoMarketing, Analisi e Business Intelligence, contattaci.